Regolamento per l'Accesso ai servizi del NIT.


Il Nucleo Informatico e Telematico del Dipartimento di Ingegneria Civile dell'Università di Firenze svolge i propri servizi per il dipartimento e coloro di cui ne fanno parte.
I servizi offerti si distinguono in:
I servizi di rete sono quei servizi finalizzati alla connettività generale e la gestione dei server
I servizi di assistenza alla rete sono quei servizi finalizzati alla configurazione delle singole macchine
I servizi di assistenza all' utente sono quei servizi finalizzati alla risoluzione di problemi che si presentassero nel corso dell'uso dei sistemi.
I servizi di formazione e consulenza sono quei servizi finalizzati all'addestramento degli utenti e allo studio di soluzioni specifiche.

Dato la limitatezza delle risorse disponibili sono previste delle priorità nell'utilizzo delle risorse della struttura.
Sono definiti i seguenti livelli di priorità:

0. Interventi riguardanti la sicurezza delle persone
1. Interventi riguardanti la sicurezza generale del sistema e il funzionamento della rete in generale.
2. Interventi riguradanti il mantenimento in efficienza dei servizi essenziali all'interno e della connettività esterna
3a. Interventi riguardanti il mantenimento in efficienza degli altri servizi all'interno
3b. Assistenza agli utenti "istituzionali" (segreteria, direzione, laboratori; nell'ordine)
3c. Assistenza agli altri utenti del dipartimento
4a. Assistenza per la installazione di HW e SW nei laboratori
4b. Assistenza per la installazione di HW e SW negli studi

Nell'ambito delle priorità 3 e 4 salgono automaticamente di un gradino:
- gli interventi svolti presso il NIT
- gli interventi la cui risoluzione coinvolga un maggior numero di persone
- gli interventi programmati
- gli interventi su macchine regolarmente registrate in occasione delle verifiche periodiche
.
A parità di livello e sottolivello hanno la priorità gli interventi per i quali sia stimato un tempo di completamento più breve e/o certo.
Colui che deve svolgere l'intervento a sua volta potrà al momento dell'accettazione o del primo sopralluogo decidere di aumentare di un livello la priorità qualora ritenga  il completamento dell'intervento propedeutico ad altro.

Richiesta di materiali di ricambio per manutenzione:
Il NIT tiene un piccolo magazzino di minuterie e materiale di ricambio.
In caso di necessitÓ sarÓ possibile richiedere in prestito dei pezzi di ricambio. Il richiedente dovrÓ tuttavia impegnarsi a effettuare l'ordine di un pezzo equivalente entro il termine che sarÓ indicato dal responsabile del NIT, e a reintegrare la scorta con lo stesso pezzo o equivalente.
Qualora entro il termine previsto l'ordine non sia stato ancora inoltrato il materiale prestato dovrÓ essere restituito immediatamente.